Via G. Capelli, 12 - 20126 Milano

L’Osteopatia e la stipsi cronica

Tempo di lettura: 3 minuti

Si può parlare di stipsi cronica quando questo disturbo è presente da almeno 3 mesi e quando le evacuazioni sono meno di tre a settimana. Inoltre fra gli elementi più comuni di questa problematica rientrano: feci solide, sensazione di evacuazione incompleta, necessità di utilizzare lassativi ed assenza di diagnosi di sindrome del colon irritabile.

Al contrario di quanto si potrebbe pensare, la stipsi cronica non interessa solo l’area dell’addome, ma può anche provocare dolore e rigidità a livello della parte bassa della schiena e del bacino.

Le tipologie di pazienti che sono maggiormente interessati da questo disturbo sono le donne, specie se in gravidanza, e le persone che conducono uno stile di vita molto sedentario, soprattutto se native dell’emisfero occidentale.

Fra gli approcci non-farmacologici supportati da studi scientifici rientrano la terapia manuale e modificazioni dello stile di vita, come dieta ed esercizio fisico. Infatti, in questi casi l’osteopata collabora spesso con altri specialisti, come per esempio il dietista, per supportare al meglio il benessere del paziente, tramite un’analisi mirata ed approfondita dal punto di vista nutrizionale.

Molto spesso succede che durante le nostre visite osteopatiche presso il Centro di Medicina Osteopatica, alcuni pazienti che soffrono di stipsi cronica non ci parlino subito nei primi momenti della visita di questo disturbo. Uno dei motivi per cui questo avviene, è perché non di rado i pazienti pensano che l’osteopata non abbia un ruolo nel trattamento della stipsi cronica.

Invece, l’osteopata è in grado di eseguire delle tecniche di mobilizzazione proprio sui visceri addominali con lo scopo di ridurre le tensioni addominali e favorire i processi digestivi e dunque il transito del cibo nelle varie porzioni dell’intestino. A questo si associa una riduzione della lombalgia e un aumento della mobilità delle ultime vertebre della schiena.

Studi scientifici hanno mostrato come il trattamento osteopatico produca sia nel breve, sia nel lungo termine un aumento della qualità di vita in relazione alla stipsi cronica.

Richiedi un appuntamento

Hai bisogno di un trattamento osteopatico? Compila il form e prenota con pochi click!




Privacy (richiesto)
Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Prenota il tuo trattamento osteopatico. Compila il form e verrai ricontattato per fissare il tuo appuntamento.

Top