Via G. Capelli, 12 - 20126 Milano

L’osteopatia e la lombo-sciatalgia

Tempo di lettura: 3 minuti

Abbiamo già parlato nei nostri precedenti articoli del mal di schiena (o lombalgia), ma non abbiamo ancora parlato di un altro disturbo che riguarda una gran parte dei nostri pazienti, ossia la sciatalgia.

Pensate che circa una persona su dieci con lombalgia presenta anche sciatalgia.
Molto spesso la causa è dovuta ad una compressione di una radice nervosa a causa di ernia discale. Le persone maggiormente interessate da questo disturbo sono gli anziani, i conducenti di mezzi di trasporto, gli sportivi che svolgono intensa attività di sollevamento pesi e i lavoratori sottoposti a frequenti vibrazioni. Anche l’obesità e uno stile di vita sedentario possono contribuire in modo significativo allo sviluppo di questa problematica.

Spesso la lombo-sciatalgia si presenta come un dolore lancinante, acuto, unilaterale, simile ad una scossa elettrica a una gamba (a volte anche fino al piede) associato a lombalgia e in alcuni casi anche a perdita di forza di alcuni gruppi muscolari, con conseguente difficoltà nel camminare.
A volte esordisce in seguito a movimenti bruschi, ma può anche insorgere senza cause apparenti.

In questi casi l’osteopata si avvale innanzitutto dell’anamnesi per comprendere la presentazione del disturbo ed inquadrarlo nella storia clinica del paziente. Verranno perciò fatte alcune domande per capire l’entità del dolore, quando si presenta e le aree interessate. Segue una fase di test in cui l’osteopata vi chiederà di eseguire alcuni particolari movimenti in quali circostanze si può ripresentare questo disturbo.

Per la gestione di questi disturbi l’osteopata, utilizza soprattutto tecniche miofasciali a livello della colonna lombare e delle muscolatura della coscia e della gamba, a cui si associano tecniche di mobilizzazione del bacino e degli arti inferiori.

Come in molti altri casi, l’osteopata ricorre all’approccio multidisciplinare per la gestione dei casi più complessi, collaborando con altri specialisti che competenti nel prescrivere una terapia farmacologica o nel riabilitare alcune aree lesionate in seguito, per esempio, a traumi importanti.
A volte può essere necessario l’ausilio di esami strumentali che possono dare una chiara definizione delle possibili cause della lombo-sciatalgia.

Richiedi un appuntamento

Hai bisogno di un trattamento osteopatico? Compila il form e prenota con pochi click!




Privacy (richiesto)
Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Prenota il tuo trattamento osteopatico. Compila il form e verrai ricontattato per fissare il tuo appuntamento.

Top